Help Versione di Giulio Paride

Messaggioda crs90 » 8 mag 2009, 12:57

Qualcuno saprebbe aiutarmi a tradurre la verdione di Giulio Paride "guai a trascurare gli auspici"??........la versione inizia con: Tarquinius Rex,conturiis equitum. quas romulus auspicato conscripserat....c'è un pezzo che non riesco a tradurre e sarebbe: Qua Attus adlata,administrato incredibili facto,effectum suae professionis oculis regiis subiecit. Ti Gracchus,cum ad res novas moliendas pararetur,auspicia domi prima luce petiit,quae illi perquam tristia responderunt: et ianua egressus ita pedem offendit ut digitus ei decuteretur...Grazie a tutti!!

crs90

nuovo iscritto
nuovo iscritto
 
Risposte:

Messaggioda didaskalos » 8 mag 2009, 14:07

cortesemente...crs90 scrivila tutta e indica il libro da cui è tratta
grazieate

didaskalos

TUTOR di SkuolaSprint
TUTOR di SkuolaSprint
 

Torna a Frasi e grammatica

release check: 2022-06-02 07:00:13 - flow version _RPTC_G1.1