Naturae opera numquam remittitur

Messaggioda Fabrizio227 » 26 giu 2022, 18:42

Non so di che pagina si tratta essendo una fotocopia Poros 1 numero 18 pagina
Allegati
16562688846207505748397956783102.jpg

Fabrizio227

nuovo iscritto
nuovo iscritto
 
Risposte:

Messaggioda cenerentola70 » 27 giu 2022, 12:53

L’opera della natura non desiste mai
Le zolle della terra si disseccano, le sorgenti si asciugano e nelle lagune rimane una flebile venatura d’acqua: è il tempo della costellazione estiva. I contadini si riposano all’ombra delle piante e e già da tempo desiderano la benefica pioggia; le pigre caprette ruminano gli steli aridi e radi e le fiere giacciono immobili nelle fresche spelonche; nelle selve tacciono i merli e gli usignoli, soltanto la stridula cicala non smette di cantare dalla chioma di un tiglio. La costellazione estiva è gradita alle lucertole, infatti dalle lucertole sono trascorse le ore pomeridiane sulle calde rocce...
LA TRADUZIONE CONTINUA QUI

cenerentola70

Utente GOLD
Utente GOLD
 

Torna a LATINO e GRECO

release check: 2022-07-11 10:58:48 - flow version _RPTC_G1.1