LINGUA LATINA TEORIA ED ESERCIZI pagina 418 numero 21a:

Messaggioda FeddieSF » 22 apr 2009, 15:47

ciao a tutti mi servirebbero queste frasi per domani dal libro LINGUA LATINA TEORIA ED ESERCIZI pagina 418 numero 21a:

5. et Cicero et Marius ortu Arpinates fuerunt
6. Cononis Atheniensis opera in bello Peloponnesio plurimi fuit
7. bona, quae plerumque(avv.) permagni existimantur, sapiens minimi facit
8. Lacedaemonii habebant semper duos(=due) reges, nomine magis quam imperio
9. Hannibal ceteros imperatores prudentia praestitit
10. agricola frumentum quanti aestimabat tanti vendidit
11. vide ne tibi cunctatio magno constet
12. libros antiquos haud parvo pretio emi

grazie in anticipo ;)

FeddieSF

Utente SILVER
Utente SILVER
 
Risposte:

Messaggioda didaskalos » 22 apr 2009, 17:39

5. et Cicero et Marius ortu Arpinates fuerunt
sia Cicerone che Mario furono Arpinati di nascita

6. Cononis Atheniensis opera in bello Peloponnesio plurimi fuit
l'opera dell'Ateniese Conone ebbe moltissimo valore nella guerra del Peloponneso

7. bona, quae plerumque(avv.) permagni existimantur, sapiens minimi facit
il sapiente stima pochissimo i beni che per lo più sono stimati moltissimo

8. Lacedaemonii habebant semper duos(=due) reges, nomine magis quam imperio
gli Spartani avevano sempre due re, più di nome che per effettivo dominio

9. Hannibal ceteros imperatores prudentia praestitit
Annibale superò gli altri generali in accortezza

10. agricola frumentum quanti aestimabat tanti vendidit
il contadino vendette il grano a tanto, quanto lo valutava

11. vide ne tibi cunctatio magno constet
bada che l'esitazione non ti costi molto

12. libros antiquos haud parvo pretio emi
comprai degli antichi libri non a piccolo prezzo




ciao FeddieSF ok2

didaskalos

TUTOR di SkuolaSprint
TUTOR di SkuolaSprint
 

Torna a LATINO e GRECO

release check: 2022-06-02 07:00:52 - flow version _RPTC_G1.1