Lo stile del discorso va adeguato all'argomento e al...

Messaggioda Daniela Furlan » 28 gen 2012, 12:57

scan0001 (2).jpg
Lo stile del discorso va adeguato all' argomento e al pubblico (Cicerone dal De Oratore)

Tandem 2 versione n. 3 pag 79

Le cause che riguardano l'esistenza civile (avrei quasi messo "capitali" ma c'è frase fatta su Castiglioni Mariotti e la prof. dice Ok) richiedono un certo stile di discorso, un altro le cause di diritto privato e riguardanti cose di poco conto e un altro genere di eloquenza (richiedono) le deliberazioni, un altro gli encomi, un altro le sentenze, un altro i sermoni, un altro le consolazioni, un altro le reprimende, un altro le dispute, un altro la storia richiede. E' importante anche chi stia ad ascoltare: senato o popolo o giudici: se numerosi o pochi o singoli e qual genere di persone siano:e gli stessi oratori di quale età siano di quale carica pubblica,di quale autorità, deve esser considerato: il tempo se di pace o di guerra, di agitazione o di ozio.E pertanto nulla è ciò che pare possa esser suggerito se non che noi si preferisca una struttura dell'orazione idonea per ciò che faremo. Converrà giovarsi quasi degli stessi ornamenti in alcuni casi con più energia in altri più sommessamente e in ogni cosa (situazione) ciò che è appropriato poter fare è dell' arte e della natura (dell' oratore) sapere cosa e quando sia adatto è (proprio) dell' accortezza.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Daniela Furlan
nuovo iscritto
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 18 dic 2011, 17:27
Risposte:

Messaggioda *Yole* » 28 gen 2012, 17:28

grazieate ti metto il credito
*Yole*
nuovo iscritto
 
Messaggi: 14742
Iscritto il: 17 lug 2008, 20:15

Torna a Versioni latino Versioni Greco

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 2 ospiti