Vita di manzoni

Messaggioda alessia123 » 6 gen 2012, 21:53

Alessandro Manzoni nasce a Milano nel 1785; sua madre è Giulia Beccaria, figlia di Cesare Beccaria (fino a qualche anno fa gli era atribuito "Dei dilitti e delle pene") e suo padre biologico era Giovanni Verri mentre quello adottivo era Pietro Manzoni. Alessandro Manzoni compie i suoi studi in un collegio di preti. Viaggia molto per accrescere le sue conoscenze. Nel 1810 si riavvicino alla fede cattolica dopo aver ritrovato la moglie persa nella folla del matrimonio di Napoleone e Maria Teresa d'Austria (Manzoni perse di vista la moglie, ritrovandola poi nella raccolta quiete della chiesa di San Rocco). Nel 1861 è nominato da Vittorio Emanuele II senatore del nuovo regno d'Italia e ha il compito di unificare la lingua. Mentre nella vita pubblica ha molti successi: in quella privata soffre molto: gli muore la prima moglie e dei suoi 10 figli alcuni muoiono e altri hanno una vita difficile. Manzoni muore in seguito a una caduta dagli scalini della chiesa di San fedele nel 1873, all'età di 88 anni. L'anno seguente, nell'anniversario della sua morte Giuseppe Verdi dirige alla Scala la Messa Da Requiem che ha composto in sua memoria. Troviamo manzoni in un periodo di tempo che va XVIII al XIX secolo

alessia123

Utente SILVER
Utente SILVER
 
Risposte:

Messaggioda giada » 8 gen 2012, 9:54

hai guadagnato 1 credito

giada

Site Admin
Site Admin
 

Torna a Temi, analisi poesie, Appunti scuola

release check: 2022-09-08 01:02:04 - flow version _RPTC_G1.1