Promessi sposi (appunti)

Messaggioda alessia123 » 6 gen 2012, 22:19

I promessi sposi sono un romanzo storico(ci sono vicende inventate che hanno uno sfondo storico, Manzoni tutte le frecciatine che manda all'occupazione spagnola sono rivolte in realtà all'occupazione austriaca a lui contemporanea). Questo romanzo è ambientato nel 1600 durante l'occupazione spagnola in lombardia (sul lago di Como). Manzoni par l'ultima stesura del romanzo sceglie il fiorentino parlato dai nobili. Lingua ricca di vocaboli e usata anche da Dante, Boccaccio, Petrarca. Il romanzo è composto da 38 capitoli. Ha avuto tre redazioni: -1821-23 "Fermo e Lucia" fu la prima, -1827(chiamata la ventisettana per l'anno) in questa avviene una revisione, visto che alcune parti erano troppo lunghe (un romanzo dentro al romanzo- Manzoni), -1827-42 in questa edizione Manzoni "andò a risciacquare i panni nell'Arno"e tolse parte dei francesismi. Questo romanzo è orientato anche al ceto medio, per questo è considerato moderno e innovativo. fino ad allora i generi più importanti e degni di essere studiati erano la lirica,l'epica..... mentre i romanzi erano adatti solo " a donnette e bambini(citazione del tempo). Quest'ultima edizione uscì in dispense (così da frazionare la spesa). Il titolo cambiò più volte "FERMO E LUCIA" "GLI SPOSI PROMESSI" e in fine "I PROMESSI SPOSI". Il nome Fermo fu cambiato perchè non dava l'idea del carattere dinamico del protagonista e diventò Lorenzo quindi Renzo. In questo romanzo il paesaggio riflette lo stato d'animo del personaggio(buio= carattere cattivo e negativo) Manzoni è dalla parte degli oppressi. I personaggi sono descritti secondo il ceto sociale.
Vi sono molto personaggi statici e molti dinamici

alessia123

Utente SILVER
Utente SILVER
 
Risposte:

Messaggioda giada » 8 gen 2012, 9:54

hai guadagnato 1 credito

giada

Site Admin
Site Admin
 

Torna a Temi, analisi poesie, Appunti scuola

release check: 2022-09-08 01:02:04 - flow version _RPTC_G1.1