Educazione di Ciro il giovane - versione greco Senofonte Antropon odoi

EDUCAZIONE DI CIRO IL GIOVANE
VERSIONE DI GRECO di Senofonte

TRADUZIONE dal libro Antropon odoi - pag.136 n.121

 

Inizio: Κῦρος, ὁ Δαρεὶου καì Παρυσάτιδος υιòς, Βασιλικώτατòσ τε καì ἄρχειν ἀξιώτατος ἦν


Fine: καì φιλοθηρòτατος ἦν καì πρòς τά θηρìα μεντοι φιλοκινδυνòτατοσ

 

TRADUZIONE

Ciro, figlio di Dario e Parisatide, era nobilissimo e anche molto degno di governare. Inizialmente infatti essendo ancora giovane, poichè veniva educato con il fratello ed altri ragazzi, veniva ritenuti il più forte di tutti. Tutti infatti i figli dei più nobili Persiani vengono educati alla corte del re: là ricevevano una saggia educazione non ascoltano e non vedono nulla di vergognoso, cosicchè subito essendo ragazzi imparano a comandare e a ubbidire. Lì Ciro fin dall’ inizio era il più rispettoso dei coetanei e in seguito anche molto amante dei cavalli.

Copyright © 2007-2014 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski - wetrine.it © 2010-2014. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.