La morte di Lucano- Versione di latino di Tacito

La morte di Lucano
Versione di latino di Tacito
LIBRO N. P.
Testo latino

Exim Annaei Lucani caedem imperat. is profluente sanguine ubi frigescere pedes manusque et paulatim ab extremis cedere spiritum fervido adhuc et compote mentis pectore intellegit, recordatus carmen a se compositum quo vulneratum militem per eius modi mortis imaginem obisse tradiderat, versus ipsos rettulit eaque illi suprema vox fuit.

Traduzione

Quindi ordina l’uccisione di Anneo Lucano. Egli poiché il sangue sgorgava, quando comprese che ormai i piedi e le mani si facevano freddi e che lo spirito cedeva a poco a poco dall’estremità, nonostante il petto fosse fervido e padrone della mente, ricordo versi composti da lui stesso nel quale aveva raccontato che un soldato ferito era morto in uno scenario di morte di quel genere, recitò questi stessi versi e quella voce fu l’ultima per lui.

release check: 2020-07-14 07:21:43 - flow version _EXTP_H1