Grandezza di due uomini illustri (Versione latino Cicerone)

Grandezza di due uomini illustri
versione latino Cicerone

Sophocles etiam senex tragoedias composuit;

rem familiarem non neglebgebat propter studium litterarum: sed filii Sofhoclem iudicaverunt desipientem et in iudicium vocaverunt... Erat enim nova et ignota ratio;

populus Atheniensis, ubi Periclis verba audivit, metum deposuit.

Sofocle (quando era) già vecchio compose tragedie non trascurava il patrimonio familiare a causa dello studio della letteratura: ma i figli giudicarono Sofocle insensato e (lo) citarono in giudizio.

Allora Sofocle, avendo composto da poco tempo una tragedia, quando fu davantia al giudice la recitò, i giudici a causa del racconto tanto straordinario né giudicarono Sofocle insesato né lo allontanarono dal patrimonio familiare.

L'Atenese Pericle ebbe sempre grande autorità e eloquenza presso i cittadini. Una volta all'improvviso; essendo eclissato il sole un grande timore occupò gli animi degli Atenesi. Allora Pericle disse queste parole: . Infatti era una situazione straordinaria e sconosciuta; il popolo Atenese ascoltà le parole di Pericle, e depose la paura

release check: 2020-08-24 21:41:13 - flow version _RPTC_G1.1