Contro gli indovini (Versione latino Gellio)

Contro gli indovini versione latino Gellio

Favorinus deterrere volens ac depellere adulescentes a genethliacis istis et quibusdam aliis id genus, qui prodigiosis artibus futura omnia dicturos pollicentur, nullo pacto adeundos eos esse consulendosque huiuscemodi argumentis concludebat: "Aut adversa" inquit "eventura dicunt alit prospera.

Favorino, volendo stornare e allontanare i giovani da quei facitori di oroscopi e da altri di tale specie, che con prodigiosi artifici promettono di rivelare tutto il futuro, consigliandoli che per nessuna ragione vadano a consultarli, concludeva con questi argomenti: «Essi predicono o eventi avversi o favorevoli.

Se ne predicono di favorevoli e sbagliano, sarai infelice per l'attesa delusa;

se ne predicono di avversi e risultano averti ingannato, sarai infelice per aver inutilmente temuto; se predicono eventi veri ed essi non sono favorevoli, sarai fin d'allora infelice, prima che il destino si avveri;

se promettono eventi favorevoli, ed essi si avvereranno, allora avrai un doppio danno: l'attesa ti terrà sospeso nella speranza e la speranza avrà guastato il frutto della gioia futura. Insomma, per nessuna ragione ci si deve valere di tal gente che predice il futuro».

release check: 2020-12-11 21:03:37 - flow version _RPTC_G1.1