Ho trovato dei libri straordinari su una bancarella - Versione Gellio

Ho trovato dei libri straordinari su una bancarella VERSIONE DI LATINO DI GELLIO E TRADUZIONE

Aulus Gellius haec narrat.

Aulo Gellio narra queste cose.

Ritornando dalla Grecia, dopo essere sbarcato a Brindisi e dopo aver passeggiato in quel famoso porto, vidi dei libri esoistu in vendita. Subito mi dirigo avidamente verso quei libri. Questi erano tutti libri Greci pieni di prodigi e racconti, che narravano cose inaudite ed incredibili; inoltre erano sporchi a causa del lungo inutilizzo ed il loro aspetto era sgradevole. Tuttavia mi avvicinai e ne chiesi il prezzo e, spinto dal sorprendente ed inaspettato basso prezzo, acquistai con poco denaro molti libri, che lessi con grande curiosità nelle due successive notti.

Lessi cose davvero molto incredibili di tal genere: narravano infatti che gli Sciti vivono nelle estreme regioni settentrionali si nutrono di corpi umani;

anche che nella medesima regione ci sono uomini che hanno un solo occhio sulla fronte; altri che hanno grandi impronte di piedi all'indietro ma fui colpito da un grandissimo stupore leggendo che nell'estrema India c'è una popolazione che ha corpi irsuti e piumati come gli uccelli, che non si nutre di cibo ma che vive grazie al profumo dei fiori attinto con le narici

release check: 2020-12-11 21:03:37 - flow version _RPTC_G1.1