L'ira di Plutarco

Plutarchus ille, rerum scriptor excellentissimus, qui suae aetatis hominibus ingenio praestitit, quique assidue philosophiae studebat, servum malum et contumacem habebat.

Quel famoso (ille) Plutarco, storico assai eccellente, che superò tutti gli uomini della sua età  per ingegno e che si dedicava in modo assiduo alla filosofia,  aveva un servo inetto e superbo.

Poiché costui aveva commesso una cattiva azione, il padrone ordinò che gli fosse tolta di dosso la tunica e che fosse frustato. Mentre veniva frustato da un collega servo, emetteva lamenti ad alta voce e versava pianti e lacrime, per riuscire a commuovere l’animo del padrone; infine, poiché non aveva ottenuto nulla con le suppliche usò parole di rimprovero e, rivolgendosi al padrone, esclamò: “Mai il filosofo deve indulgere all’ira, perché l’ira è sempre una vergogna per il saggio.

release check: 2020-12-11 21:03:38 - flow version _RPTC_G1.1