Un leggendario Achille romano - Le ragioni del latino

Un leggendario Achille romano
Aulo Gellio Le ragioni del latino

Sicinium Dentatum, qui tribunus plebi fuit Sp.

Sicinio Dentato, che fu tribuno della plebe sotto il consolato di Spurio Tarpeio e Aulo Aternio, fosse guerriero incredibilmente strenuo, che ricevette un soprannome per la forza straordinaria, e venisse chiamato l'Achille romano.

Si dice che egli abbia combattuto in centoventi battaglie, non sia mai stato ferito a tergo e ben quarantacinque volte per davanti, avesse ricevuto otto corone auree, una corona ossidionale, tre murali, quattordici civiche, ottantatré collari, più di centosessanta bracciali, diciotto giavellotti;

ricevette anche venticinque falere; ebbe numerose spoglie militari, quasi tutte per nemici da lui sfidati; partecipò nove volte agli onori del trionfo con i suoi generali.

release check: 2020-12-11 21:03:19 - flow version _RPTC_G1.1