battute spiritose - Versione latino latina lectio

 

BATTUTE SPIRITOSE

Versione di latino di n.p.

LIBRO LATINA LECTIO  pag 7 numero 1

Siculus, cum familiaris quidam quereretur quod uxor sua se suspendisset de fico, respondit : <<Da mihi, precor, ex arbore es surculos quos seram in praendio meo>>. Nam uxor eius ultra modum petulans erant. Eiusdem generis facetiarum est quod Catulus respondisse fertur pessimo oratori. Nam, cum hic cum in epilogo orationis misericordiam iudicum se movisse putaret, postquam finem dicendi fecit, rogavit Catulum num videretur misericordiam movisse. Respondit ergo: <<Magna misericordiam. Hominem enim nullo puto esse tam durum, quem non misereat orationis tuae>>.
Aliquid simile de catone narratur. Qui, percussus esset a quodam, qui arcam ferebat, et ille postea diceret: <<Cave (fa attenzione)>> ab eo quaesivit Cato num quid (=aliquid) aliud post arcam ferret.



Un siciliano avendo chiesto ad un parente perchè sua moglie si fosse impiccata su (un albero) da un fico, risponde: dammi, ti prego, dall'albero i semi che seminerò al posto del mio. Infatti sua moglie era oltremodo petulante. Di questo genere di scherzi è il fatto che Catulo si dice che abbia risposto al pessimo oratore. Infatti, considerando alla fine del discorso che lui stesso aveva mosso la misericordia dei giudici, dopo che pose fine al parlare, chiese Catulo perchè gli sembrasse che aveva mosso misericordia. Risponde dunque: grande misericordia. Infatti, non ritengo che vi sia alcun uomo così duro da non intenerirsi per il tuo discorso. Qualcosa di simile si narra su Catone. Quello, essendo stato percosso da uno, che portava lo scrigno e quello dopo avendo detto: fai attenzione chiese a quello Catone se portasse qualcos'altro dietro lo scrigno.

Copyright © 2007-2014 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski - wetrine.it © 2010-2014. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.