Augusto abbellisce la capitale dell'impero - LINGUA MAGISTRA versione latino Augusto

Ego curiam templumque apollinis in palatio cum porticibus, templum divi iulii apud palatinum ...

Io edifico sul Palatino la curia e il tempio di Apollo insieme ai portici, il tempio del divo Giulio presso il Palatino.

Restaurerò con una grande spesa il Campidoglio e il teatro di Pompeo e raddoppierò l'acquedotto di Marcio.

Infatti aggiungerò una nuova sorgente al corso dell'acquedotto di Marcio. Comincio e porterò a termine il Foro Iulio e una basilica tra il tempio di Castore e il tempio di Saturno. Rinnovo molti templi di dei di Roma ed anche la via Flaminia, dalla periferia di Roma fino a Rimini.

Sul mio suolo privato sono innalzati il tempio di Marte Vendicatore e il foro Augusto, con i soldi del bottino di guerra. Un teatro sarà edificato presso il tempio di Apollo e avrà il nome del mio genero Marco Marcello. Così, grazie alle mie opere riceverò grande fama

release check: 2020-12-11 22:24:28 - flow version _RPTC_G1.1