Il re Nino iniziò per primo le guerre (Versione latino Giustino)

Il re Nino iniziò per primo le guerre
versione latino Giustino

Principio rerum gentium nationumque imperium penes reges erat, quos ad fastigium huius maiestatis non ambitio popularis, ded spectata inter bonos moderatio provehebat.

Populus nullis le gibus tenebatur, arbitrio principum pro legibus erant.

Fines imperii tueri magis quam proferre mos erat; intra suam cuique patriam regna finiebantur. Primis omnium Ninus, rex Assyriorum, veterem et quasi avitum gentibus morem nova imperii cupiditate mutavit.

Hic primis intulit bella finitimis et rudes adhuc ad resistendum populus terminos usque Libyae perdomuit

All'inizio della storia il governo dei popoli e delle nazioni era in mano ai re che non erano innalzati all'altezza della carica dalla tracotanza demagogica ma dalla saggia moderazione degli ottimati.

I cittadini non erano regolati dalle leggi, era usanza difendere e non estendere i confini del dominio, gli Stati erano limitati ai gruppi tribali.

Fu Nino re degli Assiri il primo a modificare per ambizione di dominio il vecchio costume per così dire ancestrale.

Egli per primo fece guerra ai vicini e soggiogò fino ai confini della Libia i popoli ancora inesperti della difesa.

release check: 2020-07-13 23:15:50 - flow version _EXTP_H1