L'imperialismo ateniese

Επι της ημετερας ηγεμονιας οι οικοι οι ιδιοι προς ευδαιμονιαν πλειστον επεδιδοσαν και αι πολεις μεγισται εγιγνοντο. Ου γαρ εφθονουμεν ταις αυξανομεναις...ὑπερ παῥ ημιν αυτοις και παρα τοις αλλοις καθισταμεν.(versione greco da Isocrate)

Testo greco completo

Sotto la nostra egemonia  le casate private progredivano verso una grandissima ricchezza/un grandissimo benessere  e le città diventavano grandissime. Noi non invidiavamo quelle che si accrescevano né vi provocavamo scon­volgimenti stabilendo accanto governi opposti perché i cittadini si dividessero in due fazioni, ed entrambe ci servissero.

Al contrario, considerando la concordia degli alleati un vantaggio comune, governavamo tutte le città con le stesse leggi, prendevamo nei loro confronti decisioni da alleati e non da padroni e, se dirigevamo la loro politica generale, lasciavamo a ognuno la propria libertà interna.

...(continua)

Copyright © 2007-2018 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2018 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2018-11-07 17:05:05