I greci hanno temporaneamente la meglio sui nemici - versione greco Senofonte da Test di greco

I GRECI HANNO TEMPORANEAMENTE LA MEGLIO SUI NEMICI
VERSIONE DI GRECO di Senofonte
TRADUZIONE dal libro Test di greco

Dopo che ebbero cenato e sopraggiunse la notte, alcuni, che erano stati designati, si misero in marcia, e occuparono il monte, gli altri si mettevano a riposare in quel luogo.

I nemici allora, quando si accorsero che il monte era occupato, rimanevano svegli e accendevano molti fuochi per tutta la notte.

Quando poi arrivò il giorno, Chirisofo, dopo aver fatto sacrifici, faceva da guida nel cammino, quelli invece che avevano occupato il monte attaccavano lungo le vette.

La maggior parte dei nemici rimaneva sul valico del monte, una parte di essi andò incontro a quelli che stavano sulle vette. Prima che si scontrassero i più fra di loro, si scontrarono quelli lungo le vette, vinsero i Greci e li inseguirono.

TRADUZIONE n. 2 DI ALTRO UTENTE

Dopo che ebbero pranzato e giunse la notte, coloro che ricevettero l'ordine se ne andarono e si impadronirono del monte, gli altri in quel luogo si riposarono. I nemici quando si accorsero che avevano preso il monte si destarono e bruciarono tutte quante le cose durante la notte con il fuoco. Sul far del giorno Cheirisofo facendo sacrifici, conduceva verso la strada, coloro che possedevano il monte caddero dalla cima. Per lo più rimanevano dei nemici nel valico del monte, una parte di quelli che si erano ritirati sulle cime. Prima di essere reciprocamente tutti insieme, si uniscono quelli sulle cime e i Greci vincono e (li) scacciano.

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-03-30 00:09:15