La fondazione di Tebe - Taxis

La fondazione di Tebe versione greco Pausania
traduzione libro taxis versione pagina 101 numero 35

Γῆν δὲ τὴν Θηβαΐδα οἰκῆσαι πρῶτον λέγουσιν Ἔκτηνας, βασιλέα δὲ εἶναι τῶν Ἐκτήνων ἄνδρα αὐτόχθονα Ὤγυγον· καὶ ἀπὸ τούτου τοῖς πολλοῖς τῶν ποιητῶν ἐπίκλησις ἐς τὰς Θήβας ἐστὶν Ὠγύγιαι.

Καὶ τούτους μὲν ἀπολέσθαι λοιμώδει νόσῳ φασίν, ἐσοικίσασθαι δὲ μετὰ τοὺς Ἔκτηνας ἐς τὴν χώραν Ὕαντας, καὶ Ἄονας, Βοιώτια (ἐμοὶ δοκειν) γένη, καὶ οὐκ ἐπηλύδων ἀνθρώπων.

Κάδμου δὲ καὶ τῆς Φοινίκων στρατιᾶς ἐπελθούσης, μάχῃ νικηθέντες οἱ μὲν Ὕαντες, ἐς τὴν νύκτα τὴν ἐπερχομένην ἐκδιδράσκουσι· τοὺς δὲ Ἄονας ὁ Κάδμος γενομένους ἱκέτας καταμεῖναι καὶ ἀναμιχθῆναι τοῖς Φοίνιξιν εἴασε.

Τοῖς μὲν οὖν Ἄοσι κατὰ κώμας ἔτι ἦσαν αἱ οἰκήσεις. Κάδμος δὲ τὴν πόλιν τὴν καλουμένην ἔτι καὶ ἐς ἡμᾶς Καδμείαν ᾤκισεν.

Dicono, che per primi gli Ecteni abitassero il territorio Tebano, e che fosse loro Re Ogigo uomo indigeno : e da costui molti poeti danno a Tebe il soprannome di Ogigia. Ed affermano, che questi Ectoni morirono di peste, e che dopo loro ad abitare nel paese vennero gli Janti, e gli Aoni, di origine Beotica io credo, e non forestieri.

Sopraggiunto Cadmo, e 1" esercito dei fenici essendo rimasi vinti nella battaglia gli Janti, nella notte seguente fuggirono: agli Aoni poi divenuti supplici fu da Cadmo permesso di restare, e di mischiarsi con Fenici.

Gli Aoni adunque abitavano per i castelli divisi e Cadmo edificò la città che anche ai giorni nostri si chiama Cadmea.

Copyright © 2007-2018 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2018 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2018-11-07 15:49:13