Le Arginuse dopo la battaglia il problema della raccolta dei caduti

Μετὰ δὲ ταῦτα τῶν στρατηγῶν οἱ μὲν ᾤοντο δεῖν τοὺς τετελευτηκότας ἀναιρεῖσθαι διὰ τὸ χαλεπῶς διατίθεσθαι τοὺς ᾿Αθηναίους ἐπὶ τοῖς ἀτάφους περιορῶσι τοὺς τετελευτηκότας, οἱ δ' ἔφασαν δεῖν ἐπὶ τὴν Μιτυλήνην πλεῖν καὶ τὴν ταχίστην λῦσαι τὴν πολιορκίαν. Ἐπεγενήθη δὲ καὶ χειμὼν μέγας, ὥστε σαλεύεσθαι τὰς τριήρεις, καὶ τοὺς στρατιώτας διά τε τὴν ἐκ τῆς μάχης κακοπάθειαν καὶ διὰ τὸ μέγεθος τῶν κυμάτων ἀντιλέγειν πρὸς τὴν ἀναίρεσιν τῶν νεκρῶν.

Τέλος δὲ τοῦ χειμῶνος ἐπιτείνοντος οὔτε ἐπὶ τὴν Μιτυλήνην ἔπλευσαν οὔτε τοὺς τετελευτηκότας ἀνείλαντο, βιασθέντες δὲ ὑπὸ τῶν πνευμάτων εἰς ᾿Αργινούσας κατέπλευσαν.

Ἀπώλοντο δὲ ἐν τῇ ναυμαχίᾳ τῶν μὲν ᾿Αθηναίων ναῦς εἴκοσι πέντε καὶ τῶν ἐν αὐταῖς οἱ πλεῖστοι, τῶν δὲ Πελοποννησίων ἑπτὰ πρὸς ταῖς ἑβδομήκοντα· διόπερ τοσούτων νεῶν καὶ τῶν ἐν αὐταῖς γεγενημένων ἀνδρῶν ἀπολωλότων ἐπλήσθη τῆς Κυμαίων καὶ Φωκαέων ἡ παραθαλάττιος χώρα νεκρῶν καὶ ναυαγίων.

Dopo queste cose alcuni fra gli strateghi (genitivo partitivo) pensavano che bisognava raccogliere i morti, poiché gli Ateniesi erano maldisposti contro chi lasciava insepolti i caduti; altri invece dissero che bisognava far vela su Mitilene e rompere al più presto l’assedio.

Sopraggiunse anche una grande tempesta così da sballottare le triremi, e i soldati per lo sfinimento della battaglia e la grandezza dei marosi si opposero alla raccolta dei cadaveri.

 Alla fine, per il perdurare della tempesta, non navigarono né verso Mitilene né recuperarono i morti, ma costretti dalle raffiche di vento fecero vela verso le Arginuse.

Andarono perdute nella battaglia tra gli Ateniesi venticinque navi e la maggior parte di chi c’era in esse, settantasette tra i Peloponnesiaci. Pertanto, perdute tante navi e gli uomini che c’erano in esse, la zona lungo il mare tra Cuma e Focea si riempì di cadaveri e di rottami.

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-03-29 22:43:30