Storia dell'Egitto i dodici re - versione greco Diodoro Siculo

STORIA DELL'EGITTO: I DODICI RE VERSIONE DI GRECO di Diodoro Siculo

Αναρχιας ουσης κατα την Αιγυπτον επ' ετη δυο, και του οχλου εις ταραχας και φονους τρεπομενου, συνωμοσιαν εποιησαντο οι μεγιστοι των ηγεμονων, δωδεκα οντες· συνεδρευσαντες δε εν Μεμφει και συνθηκας ποιησαμενοι περι της προς αλληλους ομονοιας και πιστεως, εποιησαν αυτοι εαυτους βασιλεις. Επ' ετη δε πεντεκαιδεκα κατα τους ορκους και τας ομολογιας αρξαντες και την προς αλληλους ομονοιαν διατηρησαντες, εβουλευσαντο κατασκευασει κοινον εαυτων ταφον, ινα, καθαπερ εν τω ζην ευνοουντες αλληλοις των ισων τιμων ετυγχανον, ουτω και μετα την τελευτην εν ενι τοπω εν μνημα τα εαυτων σωματα περιεχη. Εκλεξαμενοι ουν τοπον καλλιστον, κατεσκευασαν τον ταφον εκ των καλλιστων λιθων. Αρξαντων δε τουτων της Αιγυπτου πεντεκαιδεκα ετη, εξεδεξατο την παλιν εις βασιλευς.

Essendoci anarchia in Egitto per due anni ed avviandosi [il paese] verso tumulti di plebe ed assassinii, i più potenti tra i signori indodici stabilirono un accordo;

riunendosi quindi a Menfi ed avendo stabilito patti di concordia e di fiducia l' uno nei confronti dell' altro, dichiararono sé stessi re. Avendo comandato per quindici anni secondo i giuramenti e gli accordi, ed avendo mantenuto la concordia reciproca, decisero di preparare una comune sepoltura di loro stessi affinché, come in vita – benevolenti l' un l' altro – avevano in sorte gli stessi onori, così anche dopo la morte un unico ricordo circondasse i loro corpi in un solo luogo.

Essendosi scelti il luogo certamente più bello, ornarono la tomba con bellissime pietre. Dopo essere stati a capo dell' Egitto per quindici anni, un solo re assunse [quindi] nuovamente il comando. Altra proposta di traduzione da altro utente Essendoci l'anarchia in Egitto per 2 anni, e la plebe essendosi allontanata verso i tumulti e occasioni, i più potenti dei capi attuarono congiure, essendo dodici partecipando al consiglio a Menfi e facendo i patti riguardo la concordia e la fiducia l'un altro, loro stessi si assegnarono re.

Per 15 anni essendo coloro che diedero inizio ai giuramenti e ai patti a coloro che mantenettero la concordia l'un altro, vollero allestire il loro comune sepolcro, affinche così come essendo benevoli gli uomini e gli altri i vita ottengano gli stessi onori.

Copyright © 2007-2021 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2021 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2021-03-04 10:56:05 - flow version _RPTC_G1.1