Zarina regina dei Saci - Diodoro Siculo (Versione greco da gymnasion)

Zarina regina dei Saci
versione di greco di Diodoro Siculo
Traduzione dal libro gymnasion

Allora regnò sui Saci una donna di nome Zarina, distinguendosi molto per il coraggio e la virtu tra le donne dei Saci.

Questo popolo in generale aveva donne coraggiose, (le quali) partecipavano insieme agli uomini alla guerra e al pericolo; questa è detta essere la + notevole tra tutte per la bellezza, e inferiore a nessuno per le azioni (letteralmente sarebbe, meno ammirevole per le azioni di nessuno). Infatti sconfisse molti dei barbari che abitavano vicino e civilizzò la regione dei Saci che anticamente era selvaggia e avendo fondato non poche città rese la vita più gradevole ai sudditi.

Perciò anche dopo la morte di lei gli abitanti con riconoscenza ricordando la virtu e i benefici costruirono a lei il sepolcro più grande tra quelli di quei posti la.

( da eliminare: La tomba era una piramide, simile a quelle in Egitto; le fecero una statua d'oro, ) e posero alla tomba una colossale immagine d’oro le assegnarono onori come a nessuno tra quelli che avevano regnato prima di lei

Copyright © 2007-2021 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2021 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2021-03-04 10:54:37 - flow version _RPTC_G1.1