L'utilità della caccia - pagina 88 numero 67 QUANTO SIAMO CLASSICI (VERSIONE GRECO)

Messaggioda volpes » 9 mag 2024, 13:33

Ouτοι δε τοιουτοι εγενοντο εκ της επιμελειας της παρα Χειρωνος, ης οι μεν αγαθοι ετι και νυν ερωσιν, οι δε κακοι φθονουσιν, ωστ ἐν μεν τῃ Ελλάδι ει τῳ συμφοραι εγίγνοντο η πολει η βασιλει, ελλοντο δι αυτους·... libro quanto siamo classici pagina 88 numero 67
Buon pomeriggio.
Chiedo gentilmente la traduzione di questa versione che mi sta creando molti problemi. Domani ho l'interrogazione su questo.
Grazie mille in anticipo
Allegati
Immagine WhatsApp 2024-05-09 ore 15.17.56_d6a57925.jpg

volpes

nuovo iscritto
nuovo iscritto
 
Risposte:

Messaggioda Eragon » 9 mag 2024, 15:21

Questi divennero tali per opera della diligente attenzione di Chirone, che ancor oggi gli uomini buoni amano mentre gli uomini malvagi invidiano, cosicché, in Grecia, se a qualcuno città o re capitavano sventure, grazie a loro se ne liberavano; e se contro tutti i barbari c'era per tutta la Grecia contesa o guerra, grazie a loro i Greci vincevano, così da rendere la Grecia invincibile. Io, dunque, consiglio ai giovani di non disprezzare la caccia ...

Eragon

Site Admin
Site Admin
 

Torna a LATINO e GRECO

Copyright © 2007-2024 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2024 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2024-05-18 02:35:08 - flow version _RPTC_G1.3

Per visualizzare il contenuto richiesto
guarda un breve annuncio pubblicitario.