Chi troppo vuole nulla stringe... - pagina 302 numero 105 HEOS volume 1 edizione 2022 (VERSIONE GRECO)

Messaggioda zalonder60 » 10 mag 2024, 11:24

Αηδων ψηλῃ τινι δρυι εφιστη και κατα το συνηθες ηιδεν. Ιεραξ δε αυτην εβλεπε και, ως ελειπετο τροφης, επεπιπτε τη αηδονι και ηρπαζε. Η δε τον ιερακα ικετευε· «Ω γενναιε και μεγαλοψυχε ορνις,...

Richiedo la traduzione di questa versione il più presto possibile, per favore.
Allegati
17153402206174848079684941306396.jpg

zalonder60

nuovo iscritto
nuovo iscritto
 
Risposte:

Messaggioda Eragon » 10 mag 2024, 12:01

Un usignolo stava su un'alta quercia alta e cantava secondo abitudine. Uno sparviero lo vedeva e, poiché era privo di cibo, piombava sull'usignolo e lo afferrava. Ma quello supplicava lo sparviero: "Oh uccello nobile e magnanimo, risparmiami (oppure: abbi compassione di me) infatti io sono un uccello gracile ed in grado di fornire scarso cibo e poco nutrimento; ...

Eragon

Site Admin
Site Admin
 

Messaggioda tutor geppetto » 10 mag 2024, 21:48

Un usignolo che si era posato su di un’alta quercia e, secondo il suo solito, cantava. Uno sparviero avvistava l’usignolo e, dato che era privo di cibo, si avventava sull’usignolo e lo ghermiva. Quello allora supplicava lo sparviero: «O uccello nobile e di grande animo, risparmiami (φείδομαι): sono infatti un minuto volatile e capace di fornire un insignificante alimento e ben misero nutrimento; ...

tutor geppetto

Utente GOLD
Utente GOLD
 

Torna a LATINO e GRECO

Copyright © 2007-2024 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2024 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2024-05-18 02:35:05 - flow version _RPTC_G1.3

Per visualizzare il contenuto richiesto
guarda un breve annuncio pubblicitario.