Multae Siciliae civitates cum nostris foedera faciebant. Proditoris auxilio Persae Thermopylarum angustias superant

Messaggioda maddalena30000 » 11 apr 2023, 17:01

traduzione
Allegati
D5FED586-EA04-4EE8-A608-48BBCCA0D0BB.jpeg
maddalena30000
 
Risposte:

Messaggioda Eragon » 12 apr 2023, 10:58

1. Multae Siciliae civitates cum nostris foedera faciebant.
Molte città della Sicilia facevano trattati con i nostri.

2. Proditoris auxilio Persae Thermopylarum angustias superant.
I Persiani superano le strettezze delle Termopili con l'aiuto di un traditore.

3. Poetae Graeci magnas laudes athletis tribuebant.
I poeti greci tributavano molti elogi agli atleti.

4. Luna lumine solis collustratur.
La luna è illuminata dalla luce del sole.
5. Salus civitatis in legibus est.
La salvezza/il benessere della città è nelle leggi.

6. Populi barbari novorum arvorum cupiditate in Italiam descendebant.
I popoli barbari scendevano in Italia per il desiderio di nuovi paesi.

7. Philosophis magna virtus est: nam divitias non curant, quia honoribus virtutem anteponunt.
I filosofi hanno grande virtù (dat di possesso): infatti non curano le ricchezze, poichè antepongono la virtù agli onori.

8. Patrum mores boni iuvenes amant et scelera vitant.
I buoni giovani amano i costumi dei patri ed evitano i delitti (le malvagità).

Eragon

Site Admin
Site Admin
 

Torna a LATINO e GRECO

Copyright © 2007-2024 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2024 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2024-04-30 10:53:15 - flow version _RPTC_G1.3

Per visualizzare il contenuto richiesto
guarda un breve annuncio pubblicitario.