Versione "una rivolta rapidamente sedata"

Messaggioda mtriga » 22 apr 2009, 14:50

Ciao ragazzi, mi servirebbe il nominativo e genitivo dei sostantivi della terza declinazione e i paradigmi dei verbi di questa versione:

nervii, senones et carnuts, ferae indomitaeque gallorum nationes, societatem cum germanis fecerunt et seditionem ac discordiam tota gallia concitare coeperunt. Itaque extrema hieme caesar ex hibernis legiones eduxit et de improviso in fines nerviorum contendit, magnum pecoris atque hominum numerum cepit, vicos incendit, agros vastavit. nervii in deditionem venerunt atque obsides romanis dederunt. Caesar magnam praedam militibus suis concessit et rursus in hiberna legiones reduxit. Primo vere caesar concilium totius galliae indixit, sed senones et carnutes non convenerunt. Tum cum legionibus ad senones perrexit et magnis itineribus in eorum fines pervenit. Senones statim legatos deprecandi causa ad romanos miserunt et libenter caesar dedit veniam excusationemque accepit. Carnutes quoque legatos obsidesque miserunt atque idem responsum ruttulerunt. Itaque caesar celeriter magnum negotium confecit et totam galliam rursus pacavit.


Perfavore è urgente :sad:

mtriga

Utente GOLD
Utente GOLD
 
Risposte:

Messaggioda giada » 22 apr 2009, 15:01

I nervi, i senoni, i carnuti, popoli feroci e indomiti dei galli, fecero alleanza con i germani e iniziarono a spingere alla ribellione e alla discordia tutta la Gallia. E così alla fine dell'inverno Cesare condusse fuori dai quartieri invernali le legioni e all'improvviso si diresse ai confini dei nervi, prese un gran numero di pecore e di uomini, incendiò i villaggi, devastò i campi. I Nervi vennero alla resa e diedero ai romani ostaggi. Cesare concesse ai suoi soldati un grande bottino e di nuovo ricondusse nei quartieri invernali le legioni. In primavera Cesare indisse un concilio di tutta la gallia, ma i senoni e i carnuti non vennero. Allora si diresse con le legioni dai senoni e giunse ai loro confini con grandi itinerari. I senoni subito mandarono ambasciatori ai romani per chiedere scusa e Cesare diede piacevolmente la grazia e accolse le scuse. I carnuti anche mandarono ostaggi e ambasciatori e riportarono lo stesso responso. E così Cesare velocemente sbrigò un grande affare e di nuovo placò tutta la Gallia.


per la grammatica posta in frasi e grammatica la versione al nostro tutor ciao

giada

Site Admin
Site Admin
 

Torna a LATINO e GRECO

release check: 2020-07-14 04:40:44 - flow version _EXTP_H1