DISCORSO CONTRO SIMONE di Lisia

Messaggioda alessandrina91 » 28 giu 2010, 11:17

Buongiorno, avrei bisogno di una versione di Lisia tratta dal discorso contro Simone che si intitola''NUOVE VIOLENZE DI SIMONEE''.
Inizia cosi:Καγω μεν ῳχομην εις Πειραια ,ουτος
E finisce:διανοηθεις ετεραν οδον ῳχομην απιων

Grazie in anticipo.. E buona giornata grazieate

alessandrina91

Utente GOLD
Utente GOLD
 
Risposte:

Messaggioda giada » 28 giu 2010, 13:12

Trovavi il passo qui sul nostro sito ( tutto contro simone di lisia in greco e tradotto )

Solo sul nostro sito puoi trovare DISCORSO CONTRO SIMONE INTEGRALMENTE TRADOTTO

/versione-lisia/contro-simone-lisia.html

comunque ok ti riporto il passo DI TUO INTERESSE bye


Κάγώ μεν φχόμην είς Πειραιά, ούτος δ' αί-σθόμενος ευθέως ήκοντα τον Θεόδοτον και διατρίβοντα παρά Λυσιμάχω, ός ωκει πλησίον της οικίας ης ούτος έμεμίσθωτο, παρεκάλεσέ τινας των τούτου επιτηδείων. Και ούτοι μεν ήρί-στων και έπινον, φύλακας δε κατέστησαν επί του τέγους, 'ίν', οπότε έξέλθοι το μειράκιον, είσαρπάσειαν αυτόν.
Εν δε τούτφ τφ καιρώ άφικνοΰμαι εγώ εκ Πειραιώς, και τρέπομαι παριών ως τον Λυσίμαχον ολίγον δε χρόνον διατρίψαντες έξερχόμεθα. Ούτοι δ' ήδη μεθύοντες έκπηδώσιν έφ' ημάς. Και οι μεν τίνες αύτφ των παραγενομενων ουκ ηθέλησαν συνεξα-μαρτεΐν, Σίμων δε ούτοσί και Θεόφιλος και Πρώταρχος και Αύτοκλής ειλκον το μειράκιον. Ό δε ρίψας το ίμάτιον ώχετο φεύγων.Εγώ δε ηγούμενος εκείνον μεν έκφεύξεσθαι, τούτους δ', επειδή τάχιστα έντύχοιεν άνθρώποις, αίσχυνομένους άποτρέψεσθαι— ταύτα διανοηθείς έτέραν όδόν φχόμην άπιών

οϋτω σφόδρ' αυτούς έφυλαττόμην, και πάντα τα υπό τούτων γιγνόμενα μεγάλην έμαυτώ συμφοράν ένόμιζον







Quando me ne tornavo al Pireo, costui, venuto immediatamente a sapere che era arrivato Teodoto e che alloggiava in casa di Tisimaco, il quale abitava nella casa che costui aveva preso in affitto, fece venire in casa sua alcuni degli amici intimi. E costoro mangiavano e bevevano e disposero sul tetto delle guardie in modo da rapire il ragazzo non appena fosse uscito Proprio in questo momento arrivo io dal Pireo e faccio una deviazione per andare da Lisimaco, e dopo aver trascorso insieme un po’ di tempo usciamo, e costoro già ubriachi piombano su di noi. E alcuni di quelli che erano venuti con lui non vollero prendere parte a quello attacco, ma il qui presente Simone, Teofilo, Protarco e Autoclete cercavano di tirar via il ragazzo
Egli però avendo gettato il mantello se ne andava via fuggendo. Quanto a me, ritenendo che sarebbe riuscito a fuggire e che costoro non appena si fossero imbattuti in qualcuno provando vergogna avrebbero lasciato perdere, avendo pensato tutte queste cose, me ne andavo per un’altra strada. Così fortemente cercavo di evitarli e ritenevo che tutte le cose avvenivano a causa di costui fossero una grande disgrazia

giada

Site Admin
Site Admin
 

Messaggioda alessandrina91 » 28 giu 2010, 13:16

Scusami non ho pensato a guardare prima tra le versioni disponibili.. Ti ringrazio ancora ! un bacio Giada e grazie

alessandrina91

Utente GOLD
Utente GOLD
 

Torna a LATINO e GRECO

release check: 2020-06-25 13:42:43 - flow version _RPTC_G1.1