la volpe e l'uva

Messaggioda giadasuperconti » 16 ago 2011, 4:45

Una volpe, dopo aver sognato di raggiungere un grappolo d'uva, si sveglia accorgendosi che quel grappolo esiste davvero. L'animale affamato tenta con grandi balzi di staccare il grappolo ma ogni sforzo è vano. Constatando di non poterla raggiungere, esclama: "tanto è ancora acerba!" (nel latino di Fedro: «Nondum matura est, nolo acerbam sumere»). La morale è:

È facile disprezzare quello che non si può ottenere.

giadasuperconti

nuovo iscritto
nuovo iscritto
 
Risposte:

Messaggioda *Yole* » 16 ago 2011, 13:15

è di Latino quindi vanno inserite qui e non dove l'avevi messa prima, te l'ho spostata

bye

*Yole*

Utente GOLD
Utente GOLD
 

Torna a LATINO e GRECO

release check: 2019-08-10 08:21:37