Mathetis 1 pagina 449 numero 49

Εν τη εκκλησια οι πρεσβεις ελεγον ως ο μεγας βασιλευς τοις Αθηναιοις δωρα πεμποι ως σπονδας δεχοιντο νομιζοντες ως...

TESTO GRECO COMPLETO

1. Nell'assemblea gli anziani dicevano che se il grande re mandasse agli Ateniesi dei doni come offerte, che essi li accettassero pensando che sia meglio essere suoi amici che nemici.


2. Il vecchio sacerdote con i supplici, quando giunge Edipo, lo supplica di stare lontano come la peste mandata dagli dei manda in rovina della città.


3. Gli Ateniesi, vedendo la navi dei Persiani che navigavano verso Salamina, preparavano le loro navi per combattere e distruggere le potenzialità.
4. Quando l'annuncio della vittoria del loro esercito raggiunge la città, subito le donne escono dalle case come pure dalle mura vanno assai rapidamente e incontrano i soldati.


5. Non appena Demostene finisce di dire che non bisogna mandare ambasciatori da Filippo, Eschine va verso la tribuna per controbattere.
(by Geppetto)

Copyright © 2007-2021 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2021 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2021-11-06 00:48:01 - flow version _RPTC_G1.1