Poros 1 pagina 351 numero 4

Οι στρατιωται ανισταντο και σκοταιοι το πεδιον διηρχοντο και αφικνουνται αμα τη ημερα προς το ορος...

TESTO GRECO COMPLETO

1. I soldati si allontanavano e quelli notturni attraversavano la pianura e sul far del giorno giungono presso la montagna.
2. Gli Ateniesi procedono da Strepsa verso Potidea a lenta andatura dopo aver consultato oracoli e aver passato tre giorni giungono presso Gigono e si accampano.
3. I Tebani mandavano un messaggero perché, protetti dalla tregua, chiedesse di seppellire i morti.
4. Atena, resasi simile a Telemaco, si muoveva per tutta la città e presentandosi a tutti gli Itacesi esortava che si radunassero presso la nave.
5. Odisseo diceva a Nausicaa: ieri fuggivano il mare aperto nel ventesimo giorno (ἦμαρ - ατος, τό); da allora sempre l’onda ci portava via e impetuose tempeste dall’isola di Ogigia.
8.  Il figlio arrivava dopo molto tempo: il padre, che era felice (χαίρω), lo accoglieva.
(by Geppetto)

TESTO GRECO COMPLETO

Copyright © 2007-2021 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2021 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2021-11-06 00:48:18 - flow version _RPTC_G1.1