Ta Ellenika pagina 111 numero 12

Τοις ανθρωποις πονηροις την αληθειαν αει μη λεγωμεν...

TESTO GRECO COMPLETO

1. Non diciamo (esort.) sempre la verità agli uomini sofferenti.


2. Accettiamo (esort.) il consiglio del maestro.
3. Gli Arabi (Ἄραψ -ᾰβος; lab) allevavano ed allevano non solo dei bei cavalli, ma anche robusti cammelli.
4. Gli uragani (λαῖλαψ -ᾰπος; lab) in mare spaventano i naviganti.
5. Spesso delle punte bianche sono un lucente ornamento per i capelli (θρίξ, τρῐχός; gut. ).
6 - L'aquila afferra le colombe con gli artigli (ὄνυξ -ῠχος;

gut) e le porta in cielo.
7. Nei racconti di Esopo troviamo formiche (μύρμηξ -ηκος), civette (γλαῦξ -αυκός), volpi (ἀλώπηξ -εκος) e cicale (τέττιξ -ιγος) tutti gut.
8. Nei templi ci sono molti e bei quadri (πίναξ -ακος; gut).
9. Che cosa diciamo (dub.)?
10. Non diamo ascolto (esort) ai discorsi degli adulatori (κόλαξ -ᾰκος;

gut), ma apprezziamo (esort) la verità.
11. I contadini temono l'astuzia delle volpi (ἀλώπηξ -εκος).
12. Gli sparvieri (ἱέρᾱξ -ᾱκος; gut) e gli avvoltoi (γύψ γῡπός; lab) con gli artigli (ὄνυξ -ῠχος; gut. ) fanno a brani le carni (σάρξ σαρκός; gut) delle carogne.
(By Geppetto)

Copyright © 2007-2021 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2021 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2021-11-06 00:48:18 - flow version _RPTC_G1.1