A scuola di latino 1 pagina 266 numero 54

Catullus amans Lesbiam multa levia carmina scripsit....

1. Catullo amando (poichè amava) Lesbia scrisse molte poesie.


2. Il saggio non trascura i motti salaci (sale, salis al plurale)
3. A Cicerone che ritornava nella Curia giunse incontro il suo amico Attico.


4. Gli abitanti temendo i nemici abbandonavano la loro città e affrettandosi si nascondevano nei boschi.
5. Le parole infuriate feriscono gli animi di chi le ascolta.


6. Marte desideroso di guerre quando è in pace dentro al grembo di Venere sta supino bramando (ĭnhĭo + in + acc) la sua bella dea.
(by Vogue)

TESTO LATINO COMPLETO

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-16 00:29:32 - flow version _RPTC_G1.1