Barbari ad flumen Ligerim veniunt et brevi tempore ibi morati neque flumen

1. I barbari arrivano al fiume Loira e, fermatisi qui per breve tempo e non osando oltrepassare il fiume, fanno ritorno in patria.


2. I pretori si spartirono le province a sorte: P. Cornelio Silla (ottenne) la pretura urbana e peregrina, Cn. Fulvio Flacco l'Apulia, C. Claudio Nerone Suessola, M. Giunio Silano la Tuscia.
5. Claudio giocò appassionatamente ai dadi, sull'arte dei quali pubblicò anche un'opera, essendo olito giocare anche durante la passeggiata sul carro.


10. Il re, cambiando sovente i cavalli, inseguiva senza tregua coloro che fuggivano.
11. Cesare, seguendo la retrovia, si allontanò celermente dalla vista dell'accampamento.


13. Fermatosi a Cordoba per due giorni, Cesare parte alla volta di Cadice.
14. Il comandante di cavalleria dei Peoni infilzò con la lancia il comandante di cavalleria dei Persiani e, seguendolo che fuggiva tra i nemici, lo fece cadere da cavallo e gli tagliò la testa con la spada.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-24 01:02:28 - flow version _RPTC_G1.1