Faber est suae quisque fortunae. Uterque utrique erat exercitus

1. Ciascuno è artefice della propria sorte.


2. Ciascuno dei due eserciti era sotto lo sguardo dell'altro dei due.
3. Favorino era di una memoria davvero eccellente e divina.
4. La maggior parte degli uomini illustri Ateniesi fecero questa fine (lett. : "ebbero questo esito").
5. Un sonno moderato è vantaggioso per qualunque essere vivente.
6. Ciascuno è mosso dal proprio piacere (lett. : "Il proprio piacere sprona ciascuno").
7. La sopportazione è il rimedio per qualsiasi dolore.


8. Non dirò tutte le cose, e sfiorerò leggermente i singoli punti.
9. Cesare colloca le truppe in entrambe le parti delle fortificazioni, affinché ciascuno, durante la battaglia, conservi la propria postazione.
10. Non so se la maggior parte dei nostri oratori abbiano brillato per talento più che per preparazione.


11. Nella battaglia presso l'isola di Paro, non appena dagli abitanti e dagli assalitori venne vista la fiamma, sia agli uni che agli altri venne il sospetto che il segnale era stato dato dai soldati della flotta del re.
12. Rimprovera sia gli uni che gli altri, sia quelli che sono sempre inquieti, sia quelli che sono sempre a riposo!

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-24 00:15:38 - flow version _RPTC_G1.1