Felices arbores Cato dixit quae fructus ferunt, infelices quae non

1. Catone definì fecondi gli alberi che producono frutti e infecondi quelli che non ne producono.


2. Felice colui che lontano dagli affari lavora con i propri buoi i campi paterni.
3. Fortunato chi poté conoscere le cause delle cose, fortunato anche quello che conobbe gli dei della campagna.


4. Porta molto giustamente il nome di beato chi è capace di servirsi saggiamente dei doni degli dei.


5. Nulla è felice da tutti i punti di vista.
6. Beati i poveri, perché vostro è il regno di Dio.
7. La terra concesse spontaneamente dolci frutti e pascoli fecondi.
8. Quali giorni furono più lieti?

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-24 00:42:58 - flow version _RPTC_G1.1