Ne Aegyptus quidem Romanae humanitatis expers fuit. Socrates se omnium

1. Neppure l'Egitto fu escluso dalla cultura Romana.


2. Socrate si descrive inesperto di tutto e ignorante.
3. Agrippina, insofferente di stare alla pari degli altri, avida di potere, agitata da passioni da uomini, si era spogliata di tutte le debolezze delle donne.
4. Memmio fu eccellente nella letteratura, ma in quella Greca, in quanto del tutto insofferente di quella Latina.


5. Gli dèi devono considerare esente dalla colpa della disfatta odierna il solo L. Emilio.
6. Nei miei confronti egli è stato un console rispettoso, un amico affettuoso e anche appassionato dei miei stessi studi.


7. Cesare, espertissimo di armamenti e di equitazione, era tollerante della fatica oltre il credibile.
8. Cesare aveva stabilito di avere con sé in primo luogo costui (Dummorige) perché lo aveva scoperto desideroso di una rivoluzione, desideroso di potere, di grande coraggio, e dal grande prestigio tra i Galli.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-10-02 23:02:55 - flow version _RPTC_G1.1