Sabinorum feminae cum viris Romam veniunt et ludos aspiciunt sed Romuli consilio subito rapiuntur

1. Le donne dei Sabini giungono a Roma insieme agli uomini, e assistono ai giochi, ma, per decisione di Romolo, vengono rapite all'improvviso.


2. I vizi generano sempre i mali.
3. Agli avidi le loro cose non bastano mai: infatti desiderano anche le cose altrui.
4. Al segnale della tromba i legionari scagliano frecce contro i Galli.


5. Il luogotenente viene colpito alle spalle con la spada ed ora giace a terra.
6. Contro l'agguato dei Galli, l'accampamento viene rinforzato con le guarnigioni, viene eretto un terrapieno, viene scavato un profondo fossato.
7. I doveri devono sempre essere portati a termine con impegno.


8. L'ambasciatore dei Romani annuncia ai cittadini: Se non gettate le armi, la città sarà presa e distrutta, e saranno uccisi gli abitanti di tutta la città.

Copyright © 2007-2024 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2024 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2024-04-29 15:28:41 - flow version _RPTC_G1.3