L'imperatore Vitellio - Eutropio - Versione latino da forme e funzioni

L'imperatore Vitellio
versione di latino di Eutropio
Forme e funzioni E2 pag. 572 N° 744

Dein Vitellius imperio potitus est, familia honorata magis quam nobili.

Nam pater eius, non admodum clare natus, tres tamen ordinarios gesserat consulatus. Hic cum multo dedecore imperavit et gravi saevitia notabilis, praecipue ingluvie et voracitate, quippe cum (poiché) de die saepe quarto vel quinto (quattro o cinque volte) feratur (trad.

con l’indicativo) epulatus [esse]. Hic (=Vitellius) cum Neroni similis esse vellet atque id adeo prae se ferret (ostentare), ut etiam exequias (salma) Neronis, quae humiliter sepultae fuerant (=erant), honoraret, a Vespasiani ducibus occisus est.

Interfectus autem est magno dedecore: tractus per urbem Romam publice, nudus, erecto coma capite et subiecto ad mentum gladio, stercore in vultum et pectus ab omnibus obviis adpetitus, postremo iugulatus et in Tiberim deiectus, etiam communi caruit sepultura.

In seguito vitellio si impadroni' del potere di famiglia più stimata che nobile.

infatti suo padre, nato niente affatto distintamente, tuttavia esercitò tre consolati ordinari. questo comandò con molto disonore e notevole per grande crudelta', soprattutto per ingordigia e per voracita', poiche' in pieno giorno spesso quattro o cinque volte al giorno si dice che mangiasse.

questo, volendo essere simile a nerone e ostentando ciò a tal punto che onorava persino la salma di nerone, che era stata sepolta umilmente, fu ucciso da i comandanti di vespasiano.

ma fu assassinato con grande disonore: trascinato per la citta' di roma pubblicamente, nudo con i capelli dritti in testa e accostata la spada al mento, assalito da tutti quelli che gli vengono incontro, con lo sterco in volto e in petto, infine strangolato e gettato giu' nel tevere, fu privo anche di una comune sepoltura

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-11-12 14:10:53