Dall'età dell'oro a quella dell'Argento - versione latino e traduzione

Dall'età dell'oro a quella dell'Argento
Versione di latino e traduzione
Testo latino

saturnus sationum deus fuit praetereaque temporis dominus et priscus italiae rex.

profugus enim a regno caeli, in italiam venit atque il latio latuit; deinde ianus saturnum in societatem habuit et ei regnum donavit.

in latio saturnus rex feros hominum mores agricultura mitigavit. omnes magna cum felicitate tum vivebant: arbores hominibus cibum ultro porrigebant, flores mel dabant, pecudes plena lactis ubera praebebant.

tunc non milites, non ira, non bella fuerunt. illa aetas aurea fuit

TRADUZIONE

Saturno fu dio delle piantagioni, e inoltre signore del tempo e re dell'antica Italia. Fugito infatti dal regno del cielo, arrivò in Italia e si nascose nel Lazio. Poi Giano (lett: ebbe in società) si alleò (con) Saturno e a lui donò il regno. Nel lazio il re saturno addomesticò le bestie feroci e le usanze agricole degli uomini. Tutti vivevano allora con grande felicità gli alberi porgevano spontaneamente i frutti agli uomini e i fiori davano il miele gli animali offrivano le mamelle piene di latte. Allora non ci furono soldati, ira, guerre, quella fu l'età dell'oro

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-11-12 14:07:58