Operazioni militari in Germania

Missus in Germaniam Drusus primos domuit Usipetes. inde Tencteros percucurrit et Catthos. Inde in Cheruscos Suebosque et Sygambros pariter dedit ... sui latebras gerens in cruenta palude sic latuit

Mandato in Germania, Druso sottomise gli Usipeti per primi, poi assalì i Tenteri ed i Catti.

Poi allo stesso modo si avventò contro i Cherusci, i Suebi ed i Sigambri. Inoltre per tutelare la provincia dispose ovunque presidi e guarnigioni lungo il fiume Mosa, l'Elba e il Visurgi (Weser). Inoltre sulla sponda del Reno dispose molte fortezze. Congiunse con ponti Bonna (Bonn) e Gesoriaco (fiume vicino all'odierna città francese di Boulogne) e li rafforzo con delle flotte. E così in Germania c'era la pace. Ma è arduo conquistare delle province: vengono acquisite con la forza bellica ma possedute in forza del diritto. Dunque il periodo di pace fu breve. Dopo che Druso morì, i Germani ebbero in odio la crudeltà e la superbia del luogotenente Varo Quintilio.

Non appena avvertirono l'effetto dell'egemonia (delle toghe) romana e la crudeltà delle leggi, per timore della schiavitù sotto il comando di Arminio furono indotti con la paura a prendere le armi: di sorpresa sferrano l'attacco contro i Romani e li aggrediscono da ogni parte; vengono devastati gli accampamenti e distrutte tre legioni.

I Germani privano alcuni degli occhi, ad altri amputano le mani, ad uno, recidono la lingua, dopo avergli cucito le labbra, e il barbaro tenendo in mano la lingua esclama: "Finalmente, serpe, hai smesso di emettere sibili". Il corpo del console, che i soldati pietosamente avevano (occultato sotto terra) sepolto, venne disseppellito. I barbari s'impadroniscono di due vessilli e di due insegne aquilifere, il vessillifero estrasse la terza che portava nascosta da entrambi i lati della sua cintura, e prima che fosse preda dei nemici, la occultò immergendola in una palude insanguinata.

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-11-12 14:07:58