Chi trova un amico ... (Versione latino LECTIO VITA)

Vita cum amici valde grata est. Viri cum amicis laetitiam communicant, in maestitia et in morbis solacium, ...qui invenit amicum theasaurum invenit.

Gli uomini condividono la gioia con gli amici, prestano sollievo nello sconforto e nelle malattie, aiuto e consiglio nei pericoli; perciò reputiamo l'amicizia il presidio della vita.

Scegliete cautamente gli amici, figli, distinguete le amicizie buone da quelle cattive, ma dopo averne fatto la prova onorate gli amici e amateli.

Offrite supporto agli amici senza indugio, elogiate i consigli degli amici e metteteli in pratica. il veleno dell'amicizia è l'invidia, la distruzione della benevolenza, e perciò frequentate gli amici senza invidia, se desiderate conservare amicizie durature.

Anticamente gli uomini sacrificavano talvolta anche la vita per gli amici, d'altra parte i poeti consideravano l'amicizia come un dono divino; Dunque possiamo dire: chi trova un amico trova un tesoro. (by Maria D. )

Testo latino completo

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-11-12 14:20:26