Difendiamoci dai vizi - LE RAGIONI DEL LATINO versione latino

Difendiamoci dai vizi
versione latino traduzione libro le ragioni del latino

Vivere ita debemus ut irritamenta vitiorum fugiamus: indurandus est animus et a blandi mentis voluptatum procul abstrahendus.

Hannibal, qui Romam oppugnaturus erat, Capuae aliquamdm moratus est: ille vir, qui armis semper vicit, vitiis victus est;

Carthaginiensium exercitum, quem neque nives neque Alpes debilitaverant, otia Campaniae enervaverunt.

Nobis quoque militandum est: debellandae sunt voluptates, quae saepe etiam homines austeros fregerunt. Voluptates non sunt solidae, non sunt fideles: sola virtus praebet gaudium perpetuum, securum.

Dobbiamo vivere così da fuggire gli stimoli dei vizi: bisogna fortificare l'animo e tenerlo lontano dalle lusinghe delle passioni.

Annibale, che stava per assediare Roma, dimorò per un certo tempo a Capua: quell'uomo che vinse sempre con le armi fu vinto dai vizi;

l'esercito cartaginese che non indebolirono né le nevi né le Alpi, debilitarono gli ozi della Campania.

Anche noi dobbiamo cobattere. sono da vincere le passioni, che spesso hanno piegato anche uomini austeri. Le passioni non sono solide, non sono fedeli; solo la virtù offre gioia perpetua, sicura.

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-11-12 14:07:09