I muli e i briganti - versione italiano latino

I muli e i briganti versione italiano latino
le ragioni del latino

Pauperes ferme vivunt tuti a quavis iniuria; divites saepe magnis periculis subiecti sunt.

Brevis Phedri fabula quoque facile tale dictum affirmat. Duo muli per solam viam procedebant: alter aliqua canistra pecuniae ferebat, alter duo saccos hordei plenos.

Ille, alto capite incedens, collo sonante tintinnabulum agitabat; hic quieto ac tranquillo gradu procedebat. Subito aliqui latrones erumpunt: mulum ob pecuniam superbum vulnerant et nummos auferunt; alterum autem praetermittunt et vile hordeum contemnunt.

Ille tum suam fortunam deplorat, hic dicit: "Multi pauperes contemnunt: sed ego nihil amisi et nemo me verberavit".

Testo Italiano : I poveri vivono quasi sempre sicuri da qualsiasi ingiuria: i ricchi spesso sono soggetti a grandi pericoli.

Anche una breve favola di Fedro conferma agevolmente tale affermazione. Due muli procedevano per una strada solitaria: uno portava alcuni canestri con monete, l’altro due sacchi pieni di orzo.

Quello, incedendo a testa alta, agitava con il collo un sonoro campanello; questo avanzava con passo quieto e tranquillo. Improvvisamente sbucarono alcuni ladroni: feriscono il mulo, superbo per il denaro, e rubano le monete; trascurano invece l’altro e disprezzano il vile orzo.

Quello allora deplora la sua sorte, questo dice: ”Molti biasimano i poveri; ma io non ho perduto niente e nessuno mi ha bastonato"

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-11-12 14:07:09