Una ragazza e il suo stolto desiderio

Puella non est laeta. magistra enim est severa et puellam ...

La fanciulla non è felice.

La maestra infatti è severa e rimprovera spesso la fanciulla: Claudia, tu non sei diligente! Livia e Giulia amano la lingua Latina, tu non conosci la grammatica.

Ora la fanciulla è sola e pensa: Sono una fanciulla sfortunata! Le altre fanciulle danzano, cantano, passeggiano, io fatico da sola.

Sono felici le asine e le mule, sempre a riposo! La fanciulla desidera una sorte spiacevole, ed è una sciocca: il contadino infatti frusta ogni giorno le asine e le mule.

release check: 2020-03-21 07:55:39 - flow version _RPTC_H2.4