Uno stratagemma di Alessandro - LE RAGIONI DEL LATINO - Versione Curzio Rufo

Stratagemma di Alessandro
versione di latino di Curzio Rufo Versione da Le ragioni del latino 2 Alexander inops consilii tandem ad fallendum hostem talem dolum intendit.

Erat insula in flumine amplior ceteris, silvestris eadem et tegendis insidiis apta. Fossa quoque praealta haud procul ripa, quam tenebat ipse, non pedites modo sed etiam cum equis viros poterat abscondere. Igitur ut a custodia huius opportunitatis oculos hostium averteret, Ptolomaeum omnibus turmis obequitare iussit procul insula et subinde Indos clamore terrere, quasi flumen transnaturus foret. Per complures dies Ptolomaeus id fecit eoque consilio Porum quoque agmen suum ei parti, quam se petere simulabat, coegit advertere
Traduzione dell'utentemicaela96
Alessandro, sprovvisto del consiglio, finalmente escogitò un'astuzia per ingannare tale nemico.

In un fiume c'era un' isola più grandedelle altre, coperta di boschi e adatta a nascondere trappoile, potè nascondersi non solamente con i fanti, ma anche con gli uomini a cavalloin una fossa profondissima non lontano dalla riva che quello occupava.

Allora, per distogliere gli ochhi dei nemici a custodia della sua posizione favorevole, ordina a Tolomeo di cavalcare con tutte le schiere lontano dall'isola, e immediatamente atterrire gli indiani con schiamazzi, quasi che il fiume stia per straripare. Per parecchi giorni Tolomeo fece questo, e con il suo consiglio costrinse i nemici a volgersi da quella parte, su cui lui faceva finta di dirigersi. Traduzione di altro utente

Alessandro indeciso su cosa fare alla fine architettò questo inganno per mettere fuori pista il nemico. Sorgeva nell’isola una più ampia delle altre nel fiume, con tanta vegetazione idonea a tendere un agguato(e c'era) anche un fosso molto profondo, non lontano dalle rive che lui occupava, poteva nascondere non solo soldati a piedi, ma anche cavalieri (lett. uomini con i cavalli). Poi per svicolare agli occhi dei nemici dalla sorveglienza di questo luogo propizio, intimò a Tolomeo di andre a cavallo lontano dall’isola con tutte le squadre e di distrarre gli India con ininterrotti clamori, come se avesse intenzione di oltrepassare il fiume.

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-11-12 14:07:01