Uno stratagemma di Ciro - Le ragioni del latino

Giustino Le ragioni del latino
Inizio: Postquam Cyrus Asiam subegit et totum Orientem. . fine: cum reginae filio, vino temulentos interfecit.

Dopo che Ciro sottomise l'Asia e tutto l'oriente, Ciro, dopo aver sottomesso l'Asia, intraprese la guerra con gli Sciti.

A quel tempo era regina degli Sciti Tamiris che, per nulla spaventata dall'arrivo dei nemici, consentì loro di attraversare il fiume Oaxen, ritenendo che la battaglia sarebbe stata più agevole nei confini del suo regno. Pertanto Ciro, essendo entrato nella Scizia, si accampò. Quindi, il giorno seguente, simulando timore, abbandonò l'accampamento e in quello abbandonò vino e tutto il cibo necessario per allestire un banchetto.

Quando si venne a conoscenza di questo, la regina esortò il giovane figlio ad inseguire Ciro con un esercito consistente.

Il giovane, inesperto di tattica militare, essendo giunto all'accampamento di Ciro, come se fosse venuto ad un banchetto, tralasciando l'inseguimento dei nemici, permise che i suoi soldati, non avvezzi al vino, si ubriacassero. Ma Oro, quando conobbe la cosa, tornato indietro durante la notte, uccise tutti gli Sciti insieme al figlio della regina che erano ubriachi di vino. p>

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-11-12 14:07:09