La frugalitas dei Romani - VERSIONE latino LITTERA litterae

La frugalitas dei Romani versione latino libro Littera Litterae 1A pag. 91 n° 4

Ab antiquis Romanis parca et proba vita degebatur.

Dagli antichi romani era condotta una vita onesta e sobria.

I Romani non avevano abbondanza di ricchezze, ma vivevano con grande armonia, onoravano la patria, sacrificavano vittime agli dei e alle dee sugli altari dei templi. Non solo maneggiavano armi ma erano anche agricoltori diligenti. Con grande energia lavoravano la terra attraverso gli aratri poiché seminavano grano e irrigavano i campi a valle.

Le donne con gli uomini sbrigavano le attività dei campi e i fanciulli conducevano le capre al pascolo. I contadini vivevano in piccole capanne e si accontentavano di poco cibo.

Il padre di famiglia impartiva ai figli e alla figlie modelli di vita con estremo disinteresse poiché potevano permettersi pochissimo lusso e in libertà severa conservavano il comando. Roma, finché i Romani amavano i campi, era magnifica. In seguito a causa del desiderio di ricchezza molti vizi corrompevano gli animi dei Romani

release check: 2020-12-11 20:13:24 - flow version _RPTC_G1.1