La fuga di un leone dal circo smaschera un impostore

Romae cum spectaculum populopararetur, multi leones, tigres, elephanti, ...

Quando si allestisce a Roma uno spettacolo per il popolo, molti leoni, tigri, elefanti, ed insomma tutte le specie di fiere venivano trasportate a Roma.

Un leone, probabilmente per nulla sorvegliato, uscì dalla gabbia e vagava per la strada. Alla fine giunse in una via, dove soleva sedersi un uomo che già da molti anni si pensava che fosse zoppo da entrambi i piedi; giungeva ogni giorno allo scopo di prendere alquante monete, suscitando la pietà delle persone che passavano.

Costui, essendo sorto un grande tumulto degli uomini e delle donne, vedendo tra coloro che gridavano il leone, dimenticandosi della falsa invalidità, gettò il mantello e lasciò a terra le monete e si diede molto velocemente alla fuga; ed aveva tanta forza nelle gambe, che neppure i giovani forti potevano seguirlo mentre fuggiva.

Le guardie catturarono il leone, ma quella persona zoppa non fu mai più vista lì. (by Maria D.)

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-11-12 14:05:06