Non si devono disprezzare gli umili - VERSIONE LITTERA LITTERAE - traduzione

Non si devono disprezzare gli umili
Autore: sconosciuto
Littera litterae 1 b n. 5 pag. 119

inizio: Cum leo hominibus bellum indicturus esset, cunctum genus animalium ad contionem...


fine: ...adiuvari a fortioribus posse.
Essendo il leone sul punto di dichiarare guerra agli uomini, convocò tutto il genere degli animali ad un'assemblea.

Tutte le bestie accorsero, acquatiche, alate, terrestri. Anche l'asino e la lepre stavano per dare il loro servigio al leone, ma l'orso li riteneva essere tanto stolti e pigri che desiderava allontanarli dall'assemblea.

Allora disse al leone: <>. Allora il leone rispose: <>. La favoletta indica che gli umili possono ciascuno aiutare ai forti.

release check: 2020-07-10 23:12:38 - flow version _EXTP_H1