Valerio Corvino - versione latino Eutropio

Valerio Corvino versione latino
traduzione libro Littera Litterae e Nova lexis
Inizio: dilectus iterum habitus est Fine: postea propter meritum consul creatus est

Il reclutamento è trattenuto di nuovo. Poiché i latini, che erano stati sottomessi dai romani rifiutavano di inviare i soldati, furono raccolte tra le reclute in gran misura e finora furono allestite dieci legioni.

La potenza di roma era piccola, tanto era tuttavia il valore nelle imprese militari. Dopo che le legioni si misero in marcia contro i Galli, uno dei galli proclamò alla lotta uno dei romani.

Allora si offrì il tribuno dei soldati Marco Valerio e mentre procede armato, un corvo gli si posò sul braccio destro. Essendo (stata) cominciata battaglia contro il Gallo, il corvo colpì con le ali e gli artigli gli occhi del gallo, perché non vedesse bene.

Così fu ucciso dal tribuno Valerio. Il corvo non soltanto diede la vittoria ma anche il soprannome. Infatti in seguito fu detto Corvino e più tardi fu fatto a causa del suo merito console.

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-11-12 14:04:58